Spettacolo di Teatro Danza sulla Sclerosi Multipla

Articoli con tag “cerchio di gesso

Di ritorno dall’ODA Teatro

Amici di SMania,

siamo tornati poco fa dalla Puglia e non potevamo non scrivere la nostra impressione su questi due giorni. Il primo grazie va alla Provincia di Foggia e a tutti i ragazzi del Teatro ODA, perchè senza il loro supporto non avremmo potuto portare il nostro spettacolo anche in questa città. Sia domenica sera che lunedì mattina sono rimaste vuote pochissime poltrone del teatro, e questo è segno che l’interesse per il nostro progetto continua. Anzi, a quanto pare è in costante crescita. La cosa che più ci rende felici è che diversi licei di Foggia hanno accettato il nostro invito. Più di 200 ragazzi hanno seguito con interesse la nostra performance, per poi fare ad Erica parecchie domande sia sulla sua vicenda personale che sulla malattia, ma anche la curiosità sul mondo del volontariato non è mancata. Sentirsi chiedere -noi cosa possiamo fare?- da parte di un gruppo di giovani mentre si parla di Sclerosi Multipla… Beh, riempie davvero l’anima. Risultato: anche questa volta abbiamo sensibilizzato l’opinione pubblica, speriamo quindi che diverse nuove persone abbiano capito quanto sono importanti la positività, la tenacia e soprattutto le passioni per poter convivere al meglio con la Sclerosi Multipla. Il viaggio continua.

E&G

Annunci

“SMania di vivere” su IlSudAdesso.it

“SMANIA DI VIVERE”, LA DANZA CONTRO LA SCLEROSI MULTIPLA ALL’ODA TEATRO

smania1di Annarita Favilla

FOGGIA (07 maggio) – L’Oda Teatro di Foggia ospiterà domenica 8 maggio alle ore 21 lo spettacolo intitolato “SMania di vivere” (in scena anche lunedì 9 maggio alle 10:00 per i ragazzi dei licei), un racconto attraverso il Teatro Danza – insieme tributo a questo movimento minore della danza moderna – del difficile e coraggioso rapporto con una patologia come la sclerosi multipla.

Erica Brindisi, la giovane protagonista e ideatrice dello spettacolo – originaria di Foggia – evocherà la propria esperienza nelle tre parti in cui è suddiviso lo spettacolo: dalla scoperta della malattia e lo smarrimento che ne consegue, all’accettazione e ferma volontà di convivere con essa, fino alla “vittoria” data dalla piena consapevolezza di poter lottare con le armi della passione più tenace per esprimersi incondizionatamente al di là dei limiti fisici presenti o futuri.

Il connubio arte-passione contro limite-malattia è centrale nella storia rappresentata, a dirci – nella maniera più profonda e delicata – quanto la vita valga la pena di essere vissuta solo nella misura in cui osiamo immaginarci più forti di qualsiasi  disturbo o turbamento, e ci convinciamo che solo la nostra volontà può liberarcene.

SMania di vivere” devolve ad AISM e alla ricerca sulla sclerosi multipla il 20% dell’incasso di ogni singola performance, e per la data di Foggia è previsto l’ingresso a fronte di un’offerta libera.

Un’occasione per porre la propria attenzione a temi che di questi tempi è davvero raro ritrovare così riuniti (arte, teatro, impegno, contributo benefico, ricerca scientifica), e dunque un’iniziativa che merita il maggior supporto possibile.

Saranno presenti i responsabili dell’AISM cittadina e il Dott. Gianfranco Costantino, Primario di Neurologia presso gli Ospedali Riuniti di Foggia.


“SMania di vivere” al Teatro ODA

“SMania di vivere” fa tappa in Puglia.

Domenica 8 maggio alle ore 21:00 presso il Teatro ODA, in via II Traversa Corso del Mezzogiorno. E’ prevista una replica dello spettacolo lunedì mattina alle ore 10:00, dedicata agli studenti dei licei della città.

Info: smaniadivivere@gmail.com